STOP alla violenza sui bambini!

2390

Il comitato del Gruppo Atletico Bellinzona è sensibile alla problematica della violenza sui bambini e sui ragazzi. Per questo motivo si sta muovendo concretamente per favorire la prevenzione e la formazione all’interno della società.

Alcuni membri di comitato e monitori hanno seguito una formazione organizzata dall’Ufficio gioventù e sport in collaborazione con l’ASPI (Associazione per il sostegno e la protezione dell’infanzia).
In parallelo, negli statuti della società, sono stati inseriti i principi della carta etica nello sport di Swiss Olympics. La carta etica completa è scaricabile qui:
–> carta etica da scaricare

 

All’interno del comitato è stata inoltre scelta una persona di contatto per qualsiasi necessità o informazione a disposizione dei ragazzi, dei genitori e dei monitori della società. La persona di contatto è Paola Andreazzi, rappresentante degli atleti in seno al comitato.

 

Altre informazioni sono disponibili sui seguenti siti internet.

• Swiss olympics, all’interno del sito si trova una sezione dedicata all’etica nello sport con diversi materiali in lingua italiana.
www.swissolympic.ch/it/desktopdefault.aspx/tabid-3890/

 

• La Fondazione della Svizzera italiana per l’Aiuto, il Sostegno e la Protezione dell’Infanzia (ASPI), si basa su tre pilastri: la formazione, la prevenzione e la sensibilizzazione. Le prestazioni offerte in questi tre campi di attività sono complementari e si basano su un concetto olistico della prevenzione. La fondazione si occupa di numerosi progetti, alcuni dei quali rivolti alle scuole elementari del cantone Ticino.
www.aspi.ch

 

• Servizio per l’aiuto alle vittime di reati (LAV), è una struttura cantonale coordinata da un delegato e finalizzata all’aiuto alle vittime di reati. In Ticino vi sono quattro sedi regionali (Bellinzona, Locarno, Lugano e Mendrisio) ove gli operatori sociali prestano la loro attività.
www.ti.ch/lav

 

Indirizzi di contatto: paola.andreazzi@gab-bellinzona.ch

SHARE